cover 300dpi

 

 

 

 



Tenebra
Per un'escavazione della contemporaneitÓ
di G. Olmo Stuppia



postmedia books 2022
132 pp. a colori
testi in italiano e inglese
formato 165x120 mm 
isbn 9798841616528

 

s 20,65

acquista online
 

 

Tenebra Ŕ il catalogo della omonima mostra personale dell'artista g.olmo stuppia tenutasi a Venezia, nello spazio espositivo di SPARC* ľ Spazio Arte Contemporanea, dal 19 febbraio al 30 aprile 2021. La mostra Ŕ stata curata da Francesca Giubilei e Luca Berta e, a partire da una riflessione sul lockdown iniziato a marzo 2020, tenta di proporre una rilettura della contemporaneitÓ conservando la complessitÓ degli eventi vissuti. Il catalogo contiene numerosi interventi critici sul tema: la prefazione e l'editing sono stati curati da Elisa Gremmo, mentre gli autori che hanno contribuito alla riflessione sono Francesca Giubilei, Luca Berta, Yasmine Helou, Mattia PajŔ, Gabriele Tosi, Maria Abramenko, Yvanoe Kruger, SalomÚ Burstein, Luca Gennati, Giacomo Pigliapoco, Mirko PajÚ, Elenora Ambrosini,Saverio Bonato, Giuseppe Amedeo Arnesano, Giacomo Gandola, Costanza Sartoris, Giulio Verago, Anna Battiston, Mattia Solari, Alessandro Castellani Guarraoui, Elise Anne Beuke, Pietro Consolandi e Stefano Coletto.

Tenebra is the catalogue of the solo exhibition of g.olmo stuppia in Venice, in the exhibition space of SPARC* - Spazio Arte Contemporanea, from February 19 to April 30, 2021. The exhibition was curated by Francesca Giubilei and Luca Berta and, starting from a reflection on the lockdown that began in March 2020, attempts to propose a reinterpretation of the contemporaneity while preserving the complexity of the events experienced. Translated with www.DeepL.com/Translator (free version)

 

 

buy from DE _ FR _ USA _ ESP

 

 

 

 

 

 

 

postmedia books

"g. olmo stuppia" Ú il nome d'arte che Gaetano Olmo Stuppia, per tutti Olmo, sceglie per la propria azione nel campo dell'arte contemporanea e concettuale. Parte integrante della sua poetica Ŕ il lavorio continuo sui dispositivi di potere che soggiacciono alla lingua come luogo di dominio; un dominio da rifiutare giocando con grammatica e parole.

"g. olmo stuppia" is the artistic name that Gaetano Olmo Stuppia, for everyone Olmo, chooses for his activity in the field of contemporary and conceptual art. An integral part of his poetics is the continuous work on the power devices that underlie language as a place of domination; a domination to be rejected by playing with grammar and words.e (2021).