Ricordo con estrema precisione quel pomeriggio, nello studio di Fischli e Weiss, ho preso consapevolmente la decisione che questo volevo fare nella vita: lavorare con gli artisti, e che per farlo dovevo trovare un mezzo per essere loro in qualche modo utile. A poco a poco dunque ho dovuto definire o ridefinire altri modi di essere utile all'arte, ed č cosė che mi č venuta l'idea di diventare curatore.
_ Hans-Ulrich Obrist

 

 


         
e
e
e
e
e

e