Duchamp Meets Turing
Arte, modernismo, postumano
Gabriela Galati


postmedia books 2017
196 pp. 46 ill.
isbn 9788874901753


19,00

  acquista online
 


Questo libro parla di nuovi media e di teoria e pratica dell'arte. Essa intende riunire queste pratiche per proporre un modo di ricostruire gli effetti di ritorno che si sono costituiti fra il mondo dei nuovi media e quello dell'arte che definiamo mainstream. Molti sono i fili sciolti in entrambi i campi. Come verrā spiegato in seguito, "Turing land" e "Duchamp land" dovrebbero in realtā appartenere a un unico territorio.
[ Gabriela Galati ]

In How We Became Posthuman, Katherine Hayles analizza il processo attraverso il quale la concezione del soggetto umanista liberale ha lasciato posto a quella di un soggetto postumano, in completa simbiosi con il digitale. Questo processo non č stato innocuo: ha reso pervasiva la (fallace) percezione che l'informazione potrebbe fare a meno della materia all'interno di molti campi del sapere. Il vero superamento del modernismo avviene dunque con il postumano e trova origine in Marcel Duchamp e nella sua invenzione del ready-made, e non nel postmodernismo. Un primo obiettivo sarā quello di unificare i concetti e le teorie principali del campo dell'arte con quelle della cibernetica per riunificare la " Turing land" con la "Duchamp land".

 

1 Ripetizione 1.1 Differenza e ripetizione 1.2 Digitalizzazione différance 1.3 La digitalizzazione come ripetizione ontologica 1.4 Digitalizzazione e différance nell'arte
2 Simulacri 2.1 l superamento della concezione dei simulacri di Baudrillard 2.2 Deleuze e il simulacro come superamento effettivo della rappresentazione 2.3 Il modello triadico di Peirce come una strategia di uscita complementare 2.4 Immagini, schermi, icone e simulacri 2.5 Arte e simulacri 2.6 Ipotesi: Il simulacro come limite estetico
3 Archivio 3.1 Evento e memoria 3.2 Memoria come digitalizzazione, archivio come evento
4 Embodiement nel digitale 4.1 Significante fluttuante, inconscio tecnologico e soggetto digitale 4.2 Il Soggetto come processo embodied 4.3 Embodiment nel digitale 4.4 Soggettività complesse embodied nel digitale
5 Medium 5.1 Il medium nel modernismo e nel postmodernismo 5.2 Arte in generale 5.3 Il readymade come medium 5.4 Modernismo, postmodernismo e postumano 5.5 In (ri)costruzione







 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 



Share |

 

 



 

postmedia books Gabriela Galati (nata a Buenos Aires, vive e lavora a Milano) č fondatrice e direttrice di ECCENTRIC Art & Research, una piattaforma dedicata alla diffusione di pratiche artistiche supportate dalla ricerca. Ha maturato esperienze quali direttrice di galleria e curatrice, prima a Buenos Aires, la sua cittā natale, poi a New York e Milano. Attualmente č docente di Teoria e Metodo dei Mass Media presso NABA, Nuova Accademia di Belle Arti Milano. In passato ha insegnato Metodologia della ricerca presso l'Universitā di Buenos Aires e l'Universitā del Museo Sociale Argentino. Scrive recensioni su arte, filosofia, scienza e tecnologia per Leonardo Reviews / Leonardo Journal-MIT Press, e collabora regolarmente con AdVersus per pubblicazioni scientifiche. Ha ottenuto un dottorato di ricerca (PhD) presso l'Universitā di Plymouth sul tema arte e postumano.

Compra questo libro insieme a Ontologia dei media

buy buy
21,00